Avvio dell'ambulatorio per la somministrazione Anticorpi monoclonali (MAbs)

mabs
 
Sui pazienti positivi si è riscontrato che la somministrazione di tali anticor riduce significativamente il rischio di sviluppare una forma grave della malattia. 
L'erogazione avviene in regime ambulatoriale sui pazienti asintomatici o pauci-sintomatici su indicazione del Mmg. Il paziente non deve essere in regime di ricovero e non avere sintomi importanti, e rientrare in una categoria a rischio per le patologie riscontrate. 
La somministrazione viene fatta in ospedale e dura un'ora, più un'ora di osservazione. 
Successivamente il paziente può tornare a casa e verrà ricontrollato dopo 30 giorni. 
 
Lunedì 26 aprile si partirà al San Paolo con la somministrazione degli anticorpi monoclonali sui pazienti facenti accesso al Pronto soccorso e ritenuti idonei alla somministrazione. Il personale sanitario ospedaliero ha seguito un corso di formazione per la somministrazione e le fiale sono già pervenute presso la farmacia ospedaliera. 
Successivamente si procederà alla somministrazione anche ai pazienti inviati dai Mmg in un posto dedicato. 
Per i pazienti afferenti al territorio della Asl, ma lontani dall'ospedale di Civitavecchia, in particolare quelli residenti nel Distretto 4, si comunica che l'Ospedale Sant'Andrea ha dato la propria disponibilità alla presa in carico che fisserà l'appuntamento per la somministrazione degli anticorpi dopo una adeguata valutazione.
 
 
 
Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.