Articoli COVID19

L'UNICEF farà scorta di oltre mezzo miliardo di siringhe entro la fine dell'anno, per preparare eventuali vaccinazioni contro il COVID-19

19 ottobre 2020 - Mentre il mondo attende il vaccino anti COVID-19, l'UNICEF ha iniziato a gettare le basi per una consegna rapida, sicura ed efficiente dell'eventuale vaccino, acquistando e preposizionando siringhe e altre attrezzature necessarie.

UNICEF: "The Future We Want": un sondaggio per gli adolescenti sul post-COVID

11 giugno 2020 - Molti adolescenti ci raccontano di come il mondo sia cambiato e di una realtà profondamente trasformata dall'esperienza della pandemia di COVID-19.

UNICEF/COVID-19: sondaggio su 10.500 giovani in 31 paesi dell’America Latina e Caraibi. Un terzo di loro crede di non essere a rischio.

Giugno 2020 – Secondo un recente sondaggio dell’UNICEF tra i giovani dell’America Latina e Caraibi solo un terzo di coloro che hanno partecipato ha scelto tutte le risposte corrette quando è stato chiesto loro come si trasmette il COVID-19.

UNICEF: oltre 13 milioni di bambini non ricevevano nessun vaccino anche prima che il COVID-19 interrompesse le vaccinazioni a livello globale

Con tante informazioni che ascoltiamo ogni giorno è comprensibile che i nostri figli si sentano in ansia. I bambini potrebbero avere difficoltà a capire quello che vedono online o in TV - o che sentono da altre persone - e quindi possono essere particolarmente vulnerabili a sviluppare una sensazione di ansia, stress e tristezza

Procedure di sicurezza Endoscopy Safety System

Nel dicembre 2019 il World Health Organization Office in Cina è stato informato di alcuni casi di polmonite ad eziologia sconosciuta rilevati a Wuhan ed un nuovo coronavirus, chiamato SARSCoV-2, è stato estratto da campioni del tratto respiratorio inferiore di diversi pazienti. Da allora...

UNICEF - VADEMECUM / COME PARLARE AI NOSTRI FIGLI DEL COVID-19

Con tante informazioni che ascoltiamo ogni giorno è comprensibile che i nostri figli si sentano in ansia. I bambini potrebbero avere difficoltà a capire quello che vedono online o in TV - o che sentono da altre persone - e quindi possono essere particolarmente vulnerabili a sviluppare una sensazione di ansia, stress e tristezza

Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.