Servizi socio-sanitari

Servizi offerti  all'utenza

  • Accoglienza con prima valutazione
  • Colloquio/visita psicologica
  • Visita psichiatrica (anche domiciliare su specifiche necessità)
  • Psicoterapia (nell'ambito di un progetto complessivo di presa in carico)
  • Psicodiagnostica (test psicologico/psichiatrici. Test di personalità: MMPI-2, test di livello intellettivo: WAIS)
  • Consulenza psicologica/psichiatrica ospedaliera (solo per Bracciano)
  • Autorizzazione ricovero in clinica neuropsichiatrica convenzionata su specifico progetto terapeutico
  • Ricovero ospedaliero presso il servizio psichiatrico di diagnosi e cura (SPDC) ospedale S. Paolo di Civitavecchia (per il distretto 3) ovvero ospedale di Monterotondo (distretto 4)
  • Autorizzazione inserimento in strutture psichiatriche residenziali riabilitative (comunità terapeutiche, strutture socio-riabilitative)
  • Certificazioni medico legali psicologico/psichiatriche (solo per persone già in trattamento o per specifiche richieste previste dalla normativa)
  • Urgenza/emergenza psichiatrica: interventi di consulenza sull'emergenza psichiatrica territoriale in collaborazione con il numero unico per l'emergenza (112)
  • Urgenza/emergenza psichiatrica: interventi specifici anche domiciliari per persone già in trattamento presso il CSM

 

Servizi offerti  a Bambini e Adolescenti

  • Accoglienza con prima valutazione
  • Colloquio/visita psicologica
  • Visita neuropsichiatrica
  • Psicodiagnostica (test psicologico/psichiatrici. Test di personalità.
  • Autorizzazione ricovero in clinica neuropsichiatrica convenzionata su specifico progetto terapeutico
  • Autorizzazione inserimento in strutture psichiatriche residenziali riabilitative (comunità terapeutiche, strutture socio-riabilitative)
  • Certificazioni medico legali psicologico/psichiatriche (solo per persone già in trattamento o per specifiche richieste previste dalla normativa)
Come fare per iniziare un percorso

Come fare per iniziare un percorso presso il Centro di Salute Mentale

  1. Accedere direttamente (preferibilmente con richiesta del MMG regolarizzata) al servizio di accoglienza previa prenotazione, anche telefonica.
  2. Fare riferimento esclusivamente al CSM competente per territorio di residenza del paziente (di norma uno ogni distretto sanitario)
  3. Effettuare il primo colloquio di accoglienza nella data prestabilita in cui verrà fatta una prima valutazione della problematica in atto con successiva proposta di un percorso/progetto terapeutico riabilitativo personalizzato
  4. Accesso urgente previa specifica richiesta di un sanitario (ad es. medico di medicina generale)
Intervento specifico
Questo sito utilizza cookie per fornirti servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Privacy Policy Accetta